post

PROGETTO SCUOLE E CALCIO FEMMINILE CAVESE 1919

La Cavese 1919 srl rende noto che nell’ottica di sviluppo dei progetti, sollecitati dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio e dalla Lega Pro, ha avviato attraverso l’interazione con le scuole Primarie e Secondarie del territorio, lo sviluppo del Calcio Femminile ed il progetto “Il Calcio e le ore di lezione”, per diffondere il valore educativo dello sport, il rispetto, il fair play, la non violenza, il tifo positivo e altre attività per i colori biancoblu ideate per l’occasione.

Negli incontri saranno presenti dirigenti, calciatori e personaggi vicini alla storia centenaria del Club per diffondere, far conoscere e rimarcare, oltre ai valori dello sport, la storia ed i protagonisti che hanno fatto la storia della Cavese 1919.

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

KO PER U15 E 17 NAZ: TUTTI I RISULTATI

Sconfitte per U15 e U17 Naz. oggi al Desiderio di Pregiato contro la Ternana.

L’Under 15 Nazionale con l’esordio in panchina di mister Pianese al posto di Ferrara, perde 2-0 per gli umbri in gol Alunni e Turano. Sconfitta lascia gli aquilotti nelle prime posizioni della classifica.

Sconfitta anche per l’Under 17 per 1-0 partita equilibrata che vede i rossoverdi dare bottino pieno ai danni dei biancoblu.

Under 17 Regionale perde 3-1 con il Terzo Tempo fuori casa: in gol Grieco.

Per l’U16 Regionale contro il Boys Melito in casa, illude il vantaggio di Giovenco: rimonta e 1-2 finale per gli ospiti.

Vittoria che chiude la giornata, dell’Under 15 Regionale di Menza contro la Nocera Soccer per 1-0 con il gol della vittoria firmato da Ferrara.

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

VICINI AL LUTTO DI MISTER FACCIOLO

Tutta la Cavese 1919 srl è vicina al dolore che ha colpito mister Michele Facciolo, per la perdita della cara Mamma. 

L’Amministratore Unico Massimiliano Santoriello, il Presidente Fariello, i Vicepresidenti Di Mauro e Amato, i dirigenti Virno e Tanimi, il ds Pavone, il team manager Barone, mister Modica, il preparatore dei portieri Manganaro, il collaboratore tecnico Giacalone, il prof. Leone, lo staff medico con il dott. Trofa e Pontone, l’addetto stampa Ansaldi, Claudio De Rosa e la squadra tutta, i magazzinieri Lambiase e Rossi esprimono le più sentite condoglianze al mister Facciolo, alla sua famiglia ed ai suoi cari per la dolorosa perdita.

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

FINISCE IN PAREGGIO AL MARCELLO TORRE

PAGANESE: Santopadre; Diop, Piana, Tazza; Carotenuto, Nacci, Fornito (10’st Gaeta), Della Corte; Scarpa; Parigi (30’st Cappiello), Cesaretti. In panchina: Galli, Cappa, Sapone, Garofalo, Della Morte, Gori e Longo. Allenatore: Fabio De Sanzo.
CAVESE: Vono; Bruno, Manetta, Silvestri (8’st Favasuli), Palomeque (31’st Inzoudine); Lia, Migliorini, Fella (27’st Agate); Rosafio, Sciamanna (8’st Heatley), Bettini. In panchina: De Brasi, Licata, Buda, Mincione, Landri, Zmimer, Di Fazio e De Rosa. Allenatore: Giacomo Modica.
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale.
RETI: 23’ Parigi (P), 39’ Bettini (C), 3’st Scarpa (P), 42’st autorete Piana (C).
Spettatori circa 500 con assenza di tifosi della Cavese per divieto di trasferta. Ammoniti Diop, Scarpa (P), Fella, Mincione (non dal campo) e Migliorini (C). Corner 7-1 per la Cavese. Recupero: 1’pt, 4’st.
Please follow and like us:
0
post

LA JUNIORES VINCE CON IL POMIGLIANO. SEI GOL DELL’UNDER 13

Vince fuori casa a Castello di Cisterna con il Pomigliano, la Juniores Nazionale di Perrella.

Il gol della vittoria porta la firma di Pizzo che fa esultare gli aquilotti per l’ottima vittoria e prestazione.

Larga la vittoria, 6-1, dell’Under 13 Pro di mister Giacinto che in esterna, contro la Millennium a Salerno, mette a segno sei reti: Vitale (tripletta), Vassiliadis, Salvo e Grieco.

Chiude la giornata il pareggio interno per 3-3 dell’Under 14 Recionale di mister Landri con la Calcio Mazzeo.

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

 

Please follow and like us:
0
post

BERRETTI 1-1 CASALINGO CON IL TERAMO

Si è giocato oggi pomeriggio il match al Desidero di Pregiato con il Teramo gara valida per il campionato “Dante Berretti”. Risultato finale per i ragazzi di Sandro Luciano, 1-1.

In vantaggio gli aquilotti con un gol del centravanti Dibari, pareggio ospite oltre la metà della ripresa con Antichi.

Tra i pali prima ufficiale per il portiere Luca Bisogno dopo l’infortunio dello scorso campionato.

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

 

Please follow and like us:
0
post

23 CONVOCATI PER LA PARTITA DI DOMANI SERA A PAGANI

Rifinitura con i riflettori al Lamberti per la squadra agli ordini di mister Modica e il suo staff.

Tumbarello si è sottoposto ad esami strumentali che hanno riscontrato solo una forte distorsione al ginocchio destro e nessun interessamento all’apparato legamentoso del ginocchio stesso: terapie e lavoro personalizzato. Logoluso riprenderà con il gruppo alla ripresa, il portiere Bisogno con la Berretti.

Sono 23 i calciatori aquilotti per la partita di domani alle 20:30 con la Paganese al Marcello Torre.

Portieri: 1 Vono, 22 De Brasi

Difensori: 2 Palomeque, 3 Silvestri, 5 Manetta 19 Licata, 23 Bruno, 27 Inzoudine, 29 Lia

Centrocampisti: 4 Migliorini, 8 Favasuli, 11 Fella, 15 Mincione, 16 Buda, 20 Bettini, 21 Landri

Attaccanti: 7 Rosafio, 9 Sciamanna, 10 De Rosa, 18 Flores Heatley, 24 Agate, 25 Zmimer, 26 Di Fazio

Indisponibili: Nunziante, Logoluso, Tumbarello

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

AMARCORD IN BIANCOBLU: PAGANESE-CAVESE

Paganese e Cavese giocano senza dubbio uno dei derby più vero e sentiti del calcio campano ed in ogni caso dal sapore antico. Le due squadre si affrontarono per la prima volta nella stagione del 1950/51 nel Campionato di Promozione e, dopo il pareggio a reti inviolate a Cava de’ Tirreni, la Paganese vinse per 3-0 in casa il 30 aprile del 1951. Tuttavia, proprio nella stagione successiva la Cavese ottenne la sua prima vittoria corsara in quel di Pagani. Era il 20 aprile del 1952 e gli aquilotti si imposero per 2-1 con reti di Santoni e Gullo, dopo il momentaneo pareggio di Bertoloni.

Dopo qualche anno di permanenza dei bianco blu aquilotti in IV Serie, la sfida tornò in auge nel 1955/56 ancora in Promozione, quando si registrò il primo pareggio tra le due squadre su questo campo: 1-1 con vantaggio degli azzurro stellati con Iannece e pareggio a tre dal termini di Di Luccio. Nel 1956/57, invece, la Cavese nonostante fosse passata in vantaggio con Marini, subì il ritorno e la rimonta dell’undici locale. Sconfitta che risultò pesante per la Cavese che perse qualche punto importante per la conquista del campionato. Un’altra sconfitta si registrò per 2-0 nel 1958 ed una ancora più pesante per 4-1 nel 1959, mentre nel 1960 l’1-1 fu sancito da un gol metelliano di Paglietta II.
Poi la Cavese venne battuta a Pagani per tre anni consecutivi nel 1961, 62 e 63, fino a un nuovo successo aquilotto nel 1964 per 3-2 con reti di De Masi, De Pierro e Vitiello, De Pierro segnò ben 26 gol in tutto il campionato. Quindi, nuove sconfitte nel 1965,66 (per 6-1) e 67,
Nel 1969/70 le due squadre si affrontano per la prima volta in Serie D e vince la Paganese per 3-0 e la Cavese che lamenta l’espulsione di Spolaore. Sconfitte per la Cavese anche nel 1971 e 1972, mentre nel ’73 finisce 1-1 con gol di Lambiase ma si gioca sul neutro di Sorrento. Nel 1974 ancora una nuova sconfitta e pesante quella del 1975 per 5-1, con tripletta di Mammì e gol della bandiera di Scarano per la Cavese. Nel 1977/78 per la prima volta le due squadre si affrontano in Serie C, finisce 2-2 con la Cavese che rimonta due volta con Cassarino e poi con Burla. Nel 1979, quindi dopo quindi anni una nuova vittoria della Cavese a Pagani e la sancisce a 60’ con un gran gol il bomber Lele Messina. Ci si riaffronta nuovamente nel 1981 e la Cavese va in vantaggio con De Tommasi, ma poi superata e raggiunta dalla Paganese. la Cavese vince poi il campionato. La Cavese torna a Pagani nel 1987 e vince anche con un go, al 40’ di Germano Carnevale. Cavese in campo con: Assante, Nusco, Scermino, Malisan, Sanchi, Malaman, Accardi Guglielmo, Gaeta, pecchi, Tavella (dal 67’ Rispoli), Carnevale Germano (dall’85’ Borriello).
Si torna a Pagani nel 1992 con le due squadre entrambe in Eccellenza, finisce a reti inviolate, ma la Paganese approda in Serie D. Poi una lunghissima assenza di questo derby fino alla stagione del 2007/08 nel campionato di Serie C1 ed il derby lo vince di misura la Paganese (gol di Scarpa, dopo che lo stesso aveva fallito un calcio di rigore), così come prevale di misura nella stagione successiva la Cavese con rete di Gianmarco Frezza.

Vincenzo Paliotto

Germano Carnevale

Gianmarco Frezza

Please follow and like us:
0