post

JUNIORES VINCE A NOLA, U17 NAZ BATTE IL GUBBIO

Esordio vincente per mister Arena Antonio a Nola. Contro i bianconeri ottima prova degli aquilotti che con un gol per tempo di Fiore e Guarracino, stendono i napoletani.

L’Under 17 Nazionale guidata da Criscuolo al Desiderio, porta a casa una convincente vittoria grazie ai gol di Di Gilio, Orefice, Argentato (rigore) e Colantuono, contro il Gubbio. 

Nell’altra sfida con gli umbri pareggio per l’U15 Nazionale per 1-1: vantaggio aquilotto iniziale con Cavaliere. 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

 

Please follow and like us:
0
post

BERRETTI: VITTORIA A FERMO ALL’ULTIMO RESPIRO

Torna a vincere la Berretti e lo fa negli ultimi minuti di gioco contro la Fermana lontano dalle mura amiche. Esordio in panchina per mister Perrella. Vantaggio aquilotto con Imperato al 38 del primo tempo. Nella ripresa pareggia Piattella per i gialloblu, ma Cinquegrana al minuto 95, fa esplodere la panchina e porta a casa tre punti importantissimi. 

 

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

AMARCORD IN BIANCOBLU: CAVESE-MONOPOLI

Nettamente favorevole agli aquilotti il bilancio delle gare interne al cospetto del Monopoli, società pugliese di nobili tradizioni nata nel 1966. Il primo precedente risale al Campionato di Serie D del 1976/77 con la Pro cavese vittoriosa di misura nella partita interna, grazie ad un gol del bomber Alfonso Scarano, idolo delle folle biancoblu ed autore in quella stagione di ben 15 gol. Quelli decisivi per vincere il campionato. Peccato che nella stagione successiva Scarano venne ceduto dopo poche partite. Ma la tifoseria metelliana è da sempre rimasta legata al suo nome.
Nel 1984785, al mesto ritorno in Serie C1 dopo i fasti della cadette ria, la Cavese tornò ad affrontare il Monopoli, ma questa volta la squadra condotta da Corrado Viciani non andò oltre il pareggio interno per 1-1. Per la Cavese realizzò dagli undici metri Roberto Mandressi, giovane cannoniere che la Cavese aveva pescato con un passato nel Como. In gioventù Mandressi era maturato nelle giovanili del Milan. Si mise in luce con un suo gol addirittura in un’amichevole di prestigio tra il Milan ed il Boca Juniors di Maradona a San Siro. Vinse il Boca quella volta per 2-1.
Nella stagione successiva del 1985/86 invece la Cavese di Franco Liguori ottenne un successo netto: ben 3-0. Questa volta gli autori dei gol erano Peppino Pavone, Roberto Rovani ed Alberto Urban, insomma tutta gente che la Simonetta Lamberti aveva lasciato e stava lasciando il segno. La compagine di Liguori arrivò quinta, maturando la possibilità di giocare la Coppa Italia maggiore.
L’ultimo dei precedenti in ordine cronologico invece risale al campionato del 2014/15 in serie D con la panchina della cavese affidata a Massimo Agovino. Gli aquilotti si imposero alla formazione diretta dell’ex-attaccante Francesco Passiatore con un successo di misura firmato dopo 9’ da D’Avanzo, calciatore che poi nel corso del campionato venne ceduto al Taranto.

Vincenzo Paliotto

Please follow and like us:
0
post

25 CONVOCATI DA MODICA: TORNA DE ROSA

Allenamento di rifinitura al Desiderio di Pregiato per gli aquilotti: domani ore 16:30 gara casalinga con il Monopoli.

Torna tra i convocati capitan De Rosa, out il solo Nunziante.

Portieri: 1 Vono, 22 De Brasi

Difensori: 2 Palomeque, 3 Silvestri, 5 Manetta 19 Licata, 23 Bruno, 27 Inzoudine, 29 Lia

Centrocampisti: 4 Migliorini, 8 Favasuli, 11 Fella, 14 Tumbarello, 15 Mincione, 16 Buda, 17 Logoluso, 20 Bettini

Attaccanti: 7 Rosafio, 9 Sciamanna, 10 De Rosa, 18 Flores Heatley, 24 Agate, 25 Zmimer, 26 Di Fazio, 30 Dibari

Indisponibili: Nunziante

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0