post

AMARCORD IN BIANCOBLU: CAVESE-BISCEGLIE

Il biscegliese Aldo Papagni, oltre ad essere un uomo di notevole spessore culturale, ha guidato con alterne fortune per tante stagioni agonistiche diverse squadre tra la Serie C e la Serie D, lasciando ovunque più o meno un discreto ricordo. Con la stessa Cavese, del resto, nel suo curriculum può vantare due esperienze in due periodi diversi della sua carriera. Nella stagione del 2007/2008 subentrò in Serie C1 ad Ammazzalorso, guidando poi la squadra ad una salvezza tranquilla ed anzi sfiorando anche il pensiero quasi proibitivo da andare ai play-off, mentre nella stagione del 2015/2016 pure prese la squadra in corsa, rilevandola da Emilio Longo, ma venendo poi a sua volta esonerato dopo non molte giornate. Da biscegliese doc non ha mai tradito però il suo amore quasi ovvio per la squadra della sua città natale, di cui fu prima tenace giocatore, lo chiamavano “Aldino”, e quindi successivamente allenatore.

Nel torneo del 1997/98, peraltro molto impegnativo nel Girone C della Serie C2, Papagni guidò il suo Bisceglie nella trasferta al Simonetta Lamberti nell’ultima di campionato del girone di andata. La Cavese di Ezio Capuano, reduce da una clamorosa vittoria in casa del Benevento, regolò comunque senza troppi patemi la formazione nerazzurra, grazie ad una splendida doppietta (un gol per tempo), di Alessandro Ambrosi, che poi con 16 reti sarebbe stato anche il capocannoniere del campionato. Quella sconfitta del Bisceglie in casa della Cavese non compromise comunque il bel cammino in quel campionato della squadra di Papagni, che di lì a qualche settimana dalla trasferta nella valle metelliana dovette fare i conti con le atrocità del destino. Infatti, il 12 gennaio del 1998 morì in un incidente stradale Giorgio Di Bari, il valoroso capitano del Bisceglie.
Il primo precedente tra le due squadre, tuttavia, si era giocato nella stagione del 1976/77, quella in cui la Pro Cavese salì dalla Serie D alla Serie C. E nonostante tutto il mai domo Bisceglie riuscì a strappare un 2-2 a Cava de’ Tirreni nella prima giornata del girone di ritorno, quasi contro ogni pronostico, rallentando a sorpresa la cavalcata vincente della formazione di Francisco Ramon Lojacono.
Tuttavia, l’ultimo precedente in ordine cronologico si è giocato nella stagione di Serie D del 2014/2015, con la Cavese che nell’occasione guadagnò un nuovo successo pieno. In una partita quasi dominata dalla formazione nerazzurra ospite la squadra di Massimo Agovino riuscì comunque a spuntarla nella seconda frazione di gioco, grazie ad una fiammata del solito Peppe Ausiello, aiutato peraltro nella conclusione vincente da una fortuita deviazione. La sconfitta non cambiò comunque la storia di quel campionato con il Bisceglie finito al 4° posto e quindi in zona play-off e la Cavese invece quinta e con più di una difficoltà societaria.

Vincenzo Paliotto

Please follow and like us:
0
post

SONO 24 I CONVOCATI DA MODICA PER IL BISCEGLIE

Rifinitura natalizia per la squadra al Desiderio di Pregiato questa mattina: domani ore 14:30 match casalingo con il Bisceglie.

Squalificato per 1 giornata il portiere Vono, convocazione per Bisogno.

Terapie per Agate, gli esami strumentali hanno evidenziato una infiammazione alla cartilagine del ginocchio ed al tendine rotuleo con modesto versamento intra-articolare.

Portieri: 12 Bisogno, 22 De Brasi

Difensori: 2 Palomeque, 3 Silvestri, 5 Manetta 19 Licata, 23 Bruno, 27 Inzoudine, 29 Lia

Centrocampisti: 4 Migliorini, 8 Favasuli, 11 Fella, 14 Tumbarello, 15 Mincione, 16 Buda, 17 Logoluso, 20 Bettini

Attaccanti: 7 Rosafio, 9 Sciamanna, 10 De Rosa, 18 Flores Heatley, 25 Zmimer, 30 Dibari, 31 Di Dato

Squalificati: Vono

Indisponibili: Nunziante, Agate

Non convocati: Landri, Di Fazio, Ferrara

Ufficio Stampa Cavese 1919 srl

Please follow and like us:
0
post

AUGURI DI BUON NATALE!

Il Presidente Massimiliano Santoriello e la Cavese 1919 srl in tutte le sue componenti, augurano ai nostri tifosi, agli sportivi e alla città di Cava de’ Tirreni un SERENO e FELICE NATALE.

Si ringrazia per la disponibilità, la professionalità e la vicinanza ai colori biancoblu AdvCity Pubblicità e Comunicazione.

Please follow and like us:
0