“CAVESE – ADG DI GIORGIO: TRE ANNI DI SUCCESSI”

“Cavese-ADG Alfonso Di Giorgio? È un binomio vincente!”. Non ha dubbi Antonio Di Giorgio, il Direttore della scuola calcio metelliana, da tre anni nell’orbita del club del presidente Massimiliano Santoriello.

Spegne le dieci candeline, quest’anno, il progetto nato per ricordare la memoria di Alfonso, il figlio di Antonio, giovane atleta scomparso prematuramente all’età di sedici anni, e orientato alla formazione sportiva e umana dei giovanissimi appassionati di calcio.

“Con l’aiuto fondamentale di Vincenzo Criscuolo, cavese doc ed ex portiere aquilotto – rimarca il Direttore della Scuola Calcio – siamo riusciti a costruire nel tempo, con idee e passione, una realtà di buon livello. Per noi conta molto il rispetto dell’educazione sportiva, che deve seguire di pari passo quella tecnica. Cerchiamo di insegnare ai nostri allievi i valori fondamentali, sia in campo sia fuori dal campo, e di questo devo ringraziare i nostri tecnici Vincenzo Criscuolo e Salvatore Esposito. La strada tracciata è quella giusta. I risultati in questi dieci anni non sono mancati e contiamo di averne ancora altri in futuro. La semina non è mai cessata. I frutti continueranno ad arrivare, soprattutto adesso che siamo diventati Scuola Calcio Ufficiale della Cavese 1919”.

Amore a prima vista, quello con i colori blufoncé, per il sodalizio del duo Di Giorgio-Criscuolo. Merito anche della chiarezza dei programmi di Massimiliano Santoriello.

“Con il Presidente l’intesa è stata immediata – rivela Antonio – anche perché ci è subito piaciuta l’idea di far indossare la maglia della prima squadra cittadina ai nostri ragazzi più meritevoli e talentuosi. Non volevamo e non vogliamo che i migliori talenti possano finire lontano da Cava de’ Tirreni. Sarebbe una beffa inaccettabile”.

E alla Cavese di calciatori in erba, cresciuti nel quartier generale di San Giuseppe al Pennino, ne sono già finiti diversi.

“Una ventina almeno – dice con orgoglio il Direttore – e proprio in questi giorni sono approdati in maglia bleufoncé altri quattro. Il difensore Pietromaria Criscuolo, il centrocampista Luca Senatore e gli attaccanti Stefano Amato e Francesco Vaglia. Tutti classe 2008. In realtà, ne abbiamo ancora qualcun altro che deve essere rivisto; per l’anno prossimo, invece, ci sono dei ragazzini del 2009 che possono sicuramente fare al caso della Cavese”.

Alla Di Giorgio si lavora sul presente, ma con lo sguardo sempre rivolto al futuro.

Il segreto di dieci anni di successi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp