MODALITÀ RICHIESTA ACCREDITI STAMPA STAGIONE 2020/21

La Cavese 1919 comunica le modalità di richiesta di accrediti stampa, tv, radio e fotografi ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca, per le gare casalinghe nel corso della stagione sportiva 2020/21.

Gli accrediti per ogni singolo incontro possono essere rilasciati esclusivamente a:

a) Addetti all’informazione iscritti all’Albo dei giornalisti – Elenco Professionisti e/o Pubblicisti e/o Praticanti;

b) Giornalisti qualificati in base alla legge n. 69 del 3 febbraio 1963, che siano in possesso della “Tessera-stampa” rilasciata dal CONI;

c) Tecnici/operatori Radio/TV regolarmente autorizzati Lega Calcio Professionistico.

Una particolare deroga è concessa a pubblicisti e fotografi che possano certificare, mediante attestazione rilasciata dal direttore responsabile della testata giornalistica, tirocini e collaborazioni utili all’abilitazione  

Le emittenti radiofoniche e televisive che hanno acquistato i diritti Lega Pro sono tenute a contattare anticipatamente l’Ufficio Stampa, per stabilire il posizionamento in Tribuna Stampa e le procedure di carico e scarico della strumentazione da lavoro prima della gara.

Le richieste verranno prese in esame in base alla disponibilità di posti in Tribuna Stampa ‘Gino Palumbo’ dello stadio ‘Simonetta Lamberti’ di Cava de’ Tirreni.

Non saranno prese in ogni caso in considerazione le richieste pervenute oltre la data stabilita, incomplete e/o prive dei requisiti.

La Cavese 1919 si riserva il diritto di SELEZIONARE ed eventualmente NON ACCETTARE le richieste d’accredito, anche se pervenute entro la data e l’orario indicato, sulla base dei criteri restrittivi previsti dalle disposizioni della FIGC emanate in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

I FOTOGRAFI POTRANNO ACCEDERE DOPO AVER RICHIESTO ACCREDITO E RICEVUTO ESITO POSITIVO, DALLA PORTA CARRAIA, LATO TRIBUNA, MEDIANTE LISTA NOMINATIVA E PETTORINA NUMERATA DA INDOSSARE OBBLIGATORIAMENTE.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp